ANONIMATO NELLA MIA VITA E IN INTERNET

Cari Amici,
mi chiamo Sam e sono un alcolista, e da un buon periodo di tempo che faccio alcune riflessioni su cio che mi e attorno, su cio che vivo ,su cio che e la base del mio risveglio spirtuale:Oramai sono anni che non faccio piu servizio attivo per diversi motivi ,frequento solo questo Gruppo sporadicamente ,pero cerco di non rimanere fuori dal mando anche quello di A.A. ,e alcune riflessioni mi vengono all'occhio e alla mente,tralascio il discorso di alcuni che dicono che in AA non bisogna fare critiche o altro pero non posso mettermi due bisteccche davanti agli occhi penso che il programma ni abbia dato tutti gli strumenti poer anallizare i problemi e dargli una risoluzione(per dirla tutta non mi sono bevuto completamente il cervello e qualche neurone anche se stanco mi funziona ancora ).Oggi vorrei fare alcune riflessioni su l'anonimato e internet ,mi sono piaciute molto le linee guida americane in merito a Internet e un buon inizio su cui si puo e si dovrebbe lavorare ancora
,un amico un girono mi ha fatto vedere quello che gira in internet e nei social network e mi sono spaventanto tantissimo abbiamo un "arma"che se usata male puo solo dannegiare l'associazione e il singolo,vedendo tutto cio all'inizio mi sono messo un po a ridere,cito uno frase che sintetizza il tutto in maniera ironica detta da un mio amico"ci sono troppi Gesu' nel tempio"(non me ne vogliano i credenti chiedo scusa),quindi alla mente mi vengono in mente i ricordi dei miei inizi in AA sembravano una setta ma oggi nel 2013 siamo passatti da un eccesso all'altro con una facilita faraonica ,e nessuno che apra un confronto serio nell'associazioni in merito a tutto cio',il tutto mi lascio stupito ed interdetto tutto mi lascia
un po indiferente perche grazie a questo gruppo ho potuto conoscere il limite che mi posso dare come Alcolista essere uno fra i tanti che partecipano alla vita dell'associazione,sperando che non commetta mai degli errori dettati dal mio egocentrismo e il mio mettermi in mostra da cio che puo sembrare ma delle volte non lo puo essere.Spero che questa testimonianza vi ponga degli interrogativi e non vi dia risposte.
Qulacuno in AA parla d'insegnamento in AA il programma si vive con la condivisione,vi lascio con una frase di un libro di un mio amico AA che e stata per me piu di un amico e che racchiude un suo pensiero che con gli anni hanno rafforzato il mio ;L'alcolismo ti dice di Sottometterti,il programma ti dice di scegliere liberamente.
 
 

RECUPERO E SERVIZIO

Ciao a tutti mi chiamo Sam e sono un alcolista,
appena entrato in AA quando mi capitava di vedere amici che si accaloravano per questioni di Servizio tra me e me pensavo : “ Beati loro che si accapigliano per queste piccole cose…si vede che nel loro privato non hanno i problemi che ho io.” Non mi colpevolizzo assolutamente per averla pensata cosi , avevo la testa snebbiata da poco dei fumi dell’alcol e consideravo il Servizio un qualche cosa che non riguardava minimamente il mio recupero. Fortunatamente oggi non la penso più cosi. Ho fatto poco servizio nei gruppi fisici ma in questo gruppo on-line www.amiciaa.org sto avendo l’opportunità da diverso tempo di cercare di crescere attraverso il Servizio. Questa esperienza mi sta dando l’opportunità anzitutto di conoscere meglio me stesso e il mio modo di relazionarmi con il prossimo. Com’è fare servizio in questo gruppo?..bello?..facile?..gratificante? Domande volutamente sciocche..perchè quello che sicuramente mi sento di dirvi è che è funzionale in modo essenziale al mio recupero. Nei Passi posso anche cercare di fare il furbo e di raccontarmela a mio uso e consumo, nel Servizio fortunatamente non funziona cosi. Quando sbaglio, per pigrizia, superficialità, inesperienza, spirito di protagonismo c’è sempre qualche amico che mi mette davanti uno specchio e mi dice di guardare un pò quello che vedo riflesso. e via discorrendo Grazie alla condivisone con gli altri amici, il più delle volte pacata e amichevole altre decisamente brusca, riesco a vedere molto meglio quelli che sono i miei limiti. Sapeste le arrabbiature che mi sono preso, le volte che mi sono detto “ Ma chi me lo fa fare..? “. Me lo fa fare il bene che sto imparando a volere a me stesso, solo quello niente di più niente di meno. Non ho l’ambizione di salvare altri alcolisti sono contento se continuo a salvare me stesso 24ore alla volta. Come ultima cosa voglio ringraziare tutti gli amici che mi hanno dato l’opportunità di servire questo gruppo.
 

Login

Test Alcool

Per effettuare test CLICCA QUI

Skype "amiciaa"

Riunioni il lun-mer-ven-dom dalle 21.30 alle 23.00 su skype. Ci potete contattare per qualsiasi informazioni.

Riunioni ed Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
2
5
7
9
12
14
16
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Accoglienza al nuovo

Chi è il "NUOVO" per noi? Un perfetto sconosciuto ! Può essere un alcolista attivo che non conosce Alcolisti Anonimi, oppure frequenta i gruppi ma è ancora nel problema. Può essere un...

Leggi di più

Anonimato in A.A.

Come coscienza di questo gruppo online riteniamo opportuno ricordarci quanto sia importante proteggere l'anonimato personale e quello altrui comunque ed ovunque.Internet è un mezzo di comunicazione e come tale dovremmo...

Leggi di più

Visite

Notizie Flash

Iscrizioni sito

Cari amiciAA,al momento dell'iscrizione controllare nella propria posta elettronica email del sito e metterla, nel caso vi fosse segnalata come inattendibile o spam , come email attendibile.Grazie    

Leggi di più

Web link utili

Manuale di Servizio

Fare click qui per visionare il manuale di servizio